top of page
  • Immagine del redattoreVanessa Valenti

Organizzare un viaggio a Londra risparmiando: consigli e informazioni utili

aggiornato a Dicembre 2023


Londra è senza ombra di dubbio una di quelle città che deve essere vista almeno una volta nella vita.. e sottolineo almeno perchè, secondo il mio modesto parere, è impossibile stancarsi di Londra! E’ una capitale in continuo cambiamento e crescita, vivace, multiculturale e tremendamente interessante.. per quel che mi riguarda ogni momento è buono per tornarci!

Bene, ora che hai capito che Londra è probabilmente uno dei miei posti preferiti al mondo, vediamo come organizzare un perfetto viaggio nella capitale britannica.

Londra è davvero a portata di mano, sia che tu abbia intenzione di fermarti a lungo o solo per un weekend. per lunghi soggiorni o per viaggi brevissimi, anche solo per un fine settimana, d’altronde è facilissimo raggiungerla grazie ai suoi ottimi collegamenti. Sicuramente non è una città economica, e questa non è una novità, ma fortunatamente, nel corso di tanti anni e di tanti viaggi a Londra, ho scoperto alcuni trucchetti per risparmiare qualcosa senza rinunciare a qualche sfizio!

Iniziamo quindi vedendo come raggiungere Londra partendo dalla scelta di voli e aeroporti, per poi capire come raggiungere il centro della città da questi ultimi.. e poi ancora dove alloggiare, come muoversi in città e tanti altri consigli e informazioni utili per un perfetto viaggio low-cost nella capitale inglese.

Organizzare un viaggio a Londra risparmiando

Aeroporti di Londra e collegamenti con il centro

Quali sono gli aeroporti di Londra, quelli principali e secondari, e come arrivare in centro da qualsiasi aeroporto tu scelga? Ecco, partiamo con il rispondere a queste domande essenziali per un viaggio nella capitale britannica.

Londra ha un altissimo traffico aereo ed è uno dei principali snodi europei, lo dimostra il fatto che la capitale abbia ben 6 aeroporti.

Vediamoli nel dettaglio per avere un’idea più precisa di ognuno e per sapere come raggiungere il centro da ciascuno di essi:

- London Heathrow è l’aeroporto principale di Londra e si trova a circa 25km a ovest dal centro ed è letteralmente immenso e super trafficato.

E’ fondamentale che tu sappia che ci sono 5 terminal (mi raccomando accertati in quale devi arrivare/partire): i Terminal 2 e 3 sono vicini, ci si può spostare da l’uno all’altro a piedi in 10 minuti. Per raggiungere il Terminal 4 e 5 invece, dovrai utilizzare un apposito servizio di transfer gratuito in bus-navetta di 15-20 minuti circa: ritira il biglietto a titolo gratuito di trasferimento "inter-terminal" presso i distributori automatici della stazione oppure puoi utilizzare una Visitor Oyster Card o una Card Contactless alle quali non verrano addebitati costi di viaggio per spostarsi tra i Terminal. Ci sono vari modi per raggiungere l’aeroporto di London Heathrow dal centro di Londra: la linea blu (Piccadilly Line) della metropolitana ti porterà direttamente in aeroporto in circa 50 minuti. Un biglietto di viaggio singolo per il centro di Londra ti costerà £6,70 altrimenti se hai una Oyster Card o utilizzi una Carta Contactless e usufruisci delle tariffe 'Pay as you go' il tragitto ti costerà £3,60 off peak) o £5,60 peak.

Se cerchi un mezzo più veloce allora il treno è quello che fa per te: puoi scegliere fra l’Heathrow Express, un treno diretto che collega l’aeroporto con la stazione dei treni di London Paddington senza fermate intermedie in soli 15 minuti, oppure l’Heathrow Connect, una soluzione più economica, che impiega tra i 31 e i 49 minuti per raggiungere la stessa destinazione (London Paddington) ma con varie fermate.

Se hai intenzione di scegliere l'Heathrow Express allora sappi che il biglietto è piuttosto caro: un biglietto valido per a/r ha un prezzo che va dalle 37£ in su, in base ai giorni. A volte ci sono offerte specifiche per alcuni orari se si prenota online in anticipo, per cui ti consiglio di dare sempre un’occhiata al sito.

Un’opzione più economica ma anche più lenta è l’autobus: la compagnia National Express (bus numeri 032, 035, 403, 412) collega l’aeroporto di Heathrow con la stazione Victoria, nel centro di Londra. Il tempo di percorrenza dipende dal traffico, ma in media il tragitto dura circa un’ora, un’ora e mezza, tendenzialmente meglio arrotondare per eccesso, per esperienza personale.

In definitiva, se voli su London Heathrow, il mio consiglio è quello di affidarti alla metropolitana, Piccadilly Line: è sicuramente la soluzione migliore in rapporto qualità prezzo.

- London Gatwick è il secondo aeroporto più importante di Londra e si trova a circa 45 km a sud della città.

Non ci si arriva in metropolitana per cui per raggiungere il centro di Londra bisogna affidarsi a treni e autobus.

Il Gatwick Express è la soluzione più rapida per arrivare in centro alla stazione di London Victoria, senza fare fermate intermedie. La durata della corsa è di circa 30 minuti, ed è attivo ogni giorno dalle 5.00 alle 22.30. Anche per il Gatwick Express vale lo stesso discorso di Heathrow: il biglietto è piuttosto caro, circa 38£ per a/r in base ai giorni. Controllate sempre i prezzi sul sito in modo da aver accesso a sconti e a orari in cui i biglietti costano meno!

Da Gatwick puoi anche prendere l’autobus n°25 della National Express per London Victoria, o scendere alle fermate intermedie come Waterloo o ad Earl’s Court. Se decidi di viaggiare in autobus tieni sempre conto del traffico: per raggiungere Londra da Gatwick potrebbero volerci anche due ore.

- London Stansted è l’aeroporto che utilizzo io di solito per i miei viaggi a Londra: negli ultimi anni ha infatti vissuto un vero e proprio boom con un grande incremento del traffico aereo grazie a compagnie low-cost, fra cui ovviamente Ryanair.

Situato 65 km a nord-est di Londra, si trova effettivamente al di fuori del territorio della capitale inglese, nella contea dell’Essex. Per arrivare a Londra da Stansted è possibile prendere il treno Stansted Express che ferma nella stazione ferroviaria all’interno del terminal degli arrivi. In 46 minuti con lo Stansted Express arriverete in centro, più precisamente alla stazione di Liverpool Street, con corse ogni 15 minuti dalla mattina presto alla sera tardi e un prezzo del biglietto di 34,6£ a/r. E’ di gran lunga la soluzione più rapida per arrivare a Londra; in alternativa fuori dall’aeroporto troverai numerosi autobus che conducono in città, gestiti dalle compagnie National Express, EasyBus e Terravision. In base al traffico cittadino potresti impiegarci anche più di 90 minuti per arrivare a Londra

- London Luton, come Stansted, ha recentemente aumentato il suo traffico aereo soprattutto grazie alle compagnie low cost Easyjet e Wizz Air. Luton si trova nella contea del Bedfordshire, a circa 55 chilometri nord-ovest rispetto al centro di Londra e lo si può raggiungere tramite autobus o treno.

Gli autobus sono i mezzi più economici, gestiti da National Express e Green Line Coach, e collegano l’aeroporto alle stazioni Victoria e Paddington 24 ore su 24, con una durata del viaggio di circa 1 ora (in caso di traffico ragionevole).

I treni invece collegano la stazione ferroviaria Luton Airport Parkway con le stazioni Blackfriars, City Thameslink, Farringdon e St Pancras International di Londra. Il treno è una soluzione più rapida dell’autobus, il tragitto dura infatti circa 40 minuti, ma devi mettere in conto circa 10 minuti di navetta per arrivare alla stazione di Luton dal terminal.

- London City è un aeroporto prevalentemente commerciale, sono pochissime le compagnie aeree che lo utilizzano per il trasporto passeggeri e solitamente si tratta di voli nazionali o business.

- London Southend si trova a Southend-on-Sea, sulla costa est della Gran Bretagna, a circa 80 chilometri dal centro di Londra. E’ il meno importante tra gli aeroporti di Londra ma attualmente è in corso un programma di sviluppo dello scalo e soprattutto di un efficiente collegamento ferroviario con Londra. L’aeroporto è attualmente raggiungibile solo in treno in circa 1 ora di tragitto, partendo dalle stazioni di Liverpool Street o Stratford per un costo è di 16.00 £ solo andata.

Dal 24 al 26 Dicembre e in generale nei giorni festivi (esclusa la Domenica) può essere difficoltoso spostarsi da/al centro di Londra ai/dai vari aeroporti: qualche anno fa arrivai a Londra il 26 di Dicembre e non c’era assolutamente nessun mezzo che mi portasse in città, mi affidai a un Uber super costoso dato che non c’era altro modo per arrivare in centro se non il Taxi per cui davvero la spesa è folle. Controllate sempre sul sito ufficiale del Transport for London (TfL) per informazioni dettagliate e aggiornate e valutate bene se viaggiare o meno durante i festivi.

Voli per London Stansted dall’Italia

Raggiungere Londra è ormai un gioco da ragazzi e grazie alle compagnie low cost come Ryanair è diventato anche molto economico.

Nei miei vari viaggi londinesi, ho utilizzato varie compagnie aeree, fra cui British Airways e Easyjet ma personalmente se devo scegliere l’opzione migliore per il rapporto qualità - prezzo ricade sempre su Ryanair.

La tratta che scelgo solitamente è quella che va dall'aeroporto G. Marconi di Bologna o dal Marcopolo di Venezia a London Stansted: i prezzi sono sempre eccellenti (soprattutto prenotando con un bel po’ di anticipo), gli orari dei voli molto comodi e congeniali a dei weekend lunghi (partenza presto la mattina e ritorno la sera tardi, in modo da sfruttare sempre ampiamente le giornate a disposizione), e l'aeroporto di Stansted è grande ma non troppo e ben collegato, nonostante sia parecchio fuori dal centro.

Quando vado a Londra solitamente viaggio con uno zaino (incluso nella tariffa basic) e un bagaglio a mano da 10kg che divido con il mio compagno di viaggio e che utilizzo principalmente per portare a casa tutti i miei acquisti londinesi.

A questo proposito lascia che ti consigli due elementi ormai indispensabili di ogni mio viaggio:

  • lo zaino Borealis Classic di The North Face, ormai mio fedelissimo e insostituibile compagno di viaggio: questo zaino North Face è infatti secondo me è l’ideale per viaggi fino a 3-4 giorni, grazie alla sua capienza di 29 litri riesco sempre a farci stare tutto il necessario, ed è comodissimo grazie alle sue mille tasche e scomparti;

  • il Duffel Base Camp taglia S sempre di The North Face: questo borsone impermeabile, grazie alla sua capienza da 50 litri mi permette di riempirlo con qualunque cosa, anche ben oltre i 10kg consentiti da Ryanair, senza deformarsi e riuscendo così ad imbarcarlo sempre. Gli spallacci mi consentono poi di muovermi liberamente ed agilmente sui trasporti di Londra senza dovermi tirare dietro trolley e valigie.

Nei miei viaggi a Londra con Ryanair il ritorno è quasi sempre la mattina alle 6-7 da Stansted, il che significa che per essere in aeroporto verso le 5 di mattina è necessario prendere il treno da Liverpool Station verso le 4, e quindi alzarsi e uscire dall’hotel verso le 3:30. Obiettivamente il tempo passato in hotel la notte della partenza è davvero minimo, per cui tantissime volte ho scelto di restare in giro in città fino a mezzanotte e poi dirigermi in aeroporto con calma, aspettando l’apertura degli imbarchi.

Uso questa tattica da quando sono piccola: passare la notte in aeroporto a Stansted è abbastanza semplice, in quanto si può sostare dove ci sono gli arrivi (tantissime persone fanno questa scelta, non sono l’unica te lo garantisco), poi verso le 2-3 di mattina aprono i controlli e quindi anche l’accesso ai gates. Certo, è una bella sfacchinata e si arriva a casa belli stanchi e un po’ provati, ma sarebbe comunque una levataccia, almeno così si risparmia una notte in albergo. Dato che ormai la vecchiaia avanza, per quest’anno volevo evitare e avevo scelto il volo della sera, ma dato che Ryanair mi ha spostato sul volo successivo e il mio hotel non aveva disponibilità per una notte in più ho lasciato perdere e sono tornata alle vecchie abitudini.

Una volta giunta a Stansted ultimamente scelgo sempre di raggiungere il centro tramite lo Stansted Express: veloce ed efficiente, anche se un po’ costoso, ma dopo alcune brutte esperienze in autobus con cui sono arrivata a Londra dopo ore e ore causa traffico o incidenti, preferisco pagare di più ma ottimizzare i tempi.

Parcheggiare l’auto all’aeroporto Marconi di Bologna

Per il parcheggio in aeroporto come sempre ci siamo affidati al King Parking: siamo ormai dei clienti affezionati. I prezzi sono sempre molto convenienti, e il servizio navetta è sempre rapido ed efficiente!

Il parcheggio si trova a 5 minuti di macchina dall’aeroporto di Bologna (ma ce ne sono anche a Milano, Roma e altri aeroporti d’Italia, controllate sul sito). A Dicembre 2022 5 giorni pieni + mezza giornata di parcheggio scoperto ci sono costati 39€.

Parcheggiare l’auto all’aeroporto Marco Polo di Venezia

Se voliamo da Venezia Marco Polo, per il parcheggio della nostra auto in aeroporto solitamente scegliamo il VCE Park. I prezzi sono i più convenienti che ci siano mai capitati e anche qui il servizio navetta è sempre rapido ed efficiente!

Il parcheggio si trova a 5 minuti di macchina dall’aeroporto di Venezia e puoi scegliere fra parcheggio scoperto o coperto e aggiungere il lavaggio dell'auto come servizio aggiuntivo.

Per questo Dicembre 2023 4 giorni pieni di parcheggio scoperto ci sono costati solo 20€.


Dove alloggiare a Londra

Dopo innumerevoli viaggi a Londra posso affermare con certezza che la zona che preferisco per l’alloggio è sicuramente il quartiere di Victoria o anche il vicino Pimlico.

Il quartiere di Victoria è in pieno centro (Zona 1) senza essere eccessivamente turistica e affollata. E’ la sede dell’omonima stazione dei treni che coincide anche con uno dei principali snodi della metropolitana (Victoria Tube Station) e una gigantesca stazione dei treni (Victoria Coach Station): per questo Victoria è una delle zone migliori come punto di partenza per un viaggio a Londra se hai intenzione di muoverti con la metro, ma anche a piedi consente di raggiungere molte delle principali attrazioni di Londra in poco tempo.

Nella stazione inoltre troverete supermercati, farmacie e ristoranti aperti spesso fino a tardi, il che può rivelarsi a volte molto comodo.

Il quartiere è molto pulito, tranquillo e davvero carino oltre che elegante, ci sono tantissimi hotel e B&B super convenienti e non troppo pretenziosi.. In definitiva, secondo me è una delle migliori zone dove alloggiare a Londra con un ottimo rapporto qualità-prezzo: è la mia scelta fissa da tantissimi anni e ti posso consigliare un bel po’ di posticini per una vacanza low-cost ma non troppo.

Hotel in zona Victoria - Pimlico per soggiorni low-budget

Qui ti ho riportato alcuni degli hotel che mi sento di consigliare dopo un’accurata selezione in base a quelli che sono ancora operativi e al servizio offerto.

Ho scelto di riportare anche il totale dei costi in modo da darti un’idea del costo ma tieni a mente il periodo del mio soggiorno (in molti casi si tratta del periodo Natalizio, il che fa spesso lievitare i prezzi) e anche l’anno: ultimamente i costi si sono alzati parecchio.

Quello che mi sento di consigliarti è di prenotare sempre con largo anticipo in modo da trovare prezzi e offerte migliori tanto solitamente sono tutte strutture che su booking.com offrono la cancellazione gratuita fino a pochi giorni prima della prenotazione che puoi fare senza nessun anticipo.

- Oyo Vegas Hotel ☆☆☆ 3 notti (dal 6 al 9 Dicembre 2023) : 456€ per due persone

I prezzi quest'annosono schizzati alle stelle e nonostante io abbia prenotato con mesi in anticipo, non sono riuscita a trovare nulla di più conveniente nella sona zona Victoria-Pimlico.

Come al solito si tratta di un hotel con poche pretese, con camere piccoline e bagni ancora più minuscoli, ma per dormirci e basta poche sere, può andare! La posizione è sicuramente il pregio più grande di questo posto: il quartiere è il migiliore in città, a mio aviso, e la reception è aperta h24.

L'unico grande difetto dell'Oyo Vegas è che non hanno un deposito bagagli, per cui il giorno in cui siamo arrivati e quello in cui abbiamo fatto il check-out ci siamo dovuti appoggiare a un deposito in stazione.

Indirizzo: 104 Warwick Way, a 600 metri dalla Victoria Tube Station

- Bower House ☆☆ 4 notti (dal 6 al 10 Dicembre 2022) : 371€ per due persone

Bower House, Londra

Il Bower House è l'hotel in cui abbiamo soggiornato l'anno scorso ed è il gemello economico del vicino ma decisamente più lussuoso Georgian House Hotel. Il chek-in e anche il deposito bagagli si fanno al Georgian, situato a una ventina di metri di distanza.

L’hotel è molto carino e siamo rimasti davvero soddisfatti: abbiamo scelto una piccola camera con letto matrimoniale e una bella finestra che rendeva l’ambiente molto luminoso, ma soprattutto senza moquette, una vera e propria rarità a Londra. La camera aveva anche una scrivania, una TV, un bagno privato piccolino ma pulito ed efficiente, con prodotti da bagno, un phon bello potente e asciugamani puliti ogni giorno. Il wifi veloce e gratuito.

Indirizzo: 53 Cambridge Street, a 800 metri dalla Victoria Tube Station

- OYO Huttons Hotel Victoria, London ☆☆☆ 4 notti (dal 4 al 8 Dicembre 2021) : 307€ per due persone

OYO Huttons Hotel Victoria, London

L’OYO Huttons Hotel è un altro hotel di Victoria molto carino e moderno con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Anche qui la camera era doppia con letto matrimoniale e senza moquette, con la finestra (non sottovalutate il discorso finestra perché a Londra è molto facile beccare stanze nel seminterrato) con bagno privato, asciugamani, phon, prodotti da bagno, TV, e Wifi gratuito.

Indirizzo: 53 To 57 Belgrave Rd, a 700 metri dalla Victoria Tube Station

- Jubilee Hotel ☆☆ 2 notti (dal 26 al 28 Settembre 2019) : 213€ per due persone con colazione inclusa

Al Jubilee Hotel i prezzi forse sono un filo più bassi ma lo è anche la qualità delle camere: più piccole, più vecchiotte e meno curate. Tutto dipende dal budget che hai per il tuo viaggio: io preferisco sempre godermi la città e spendere qualcosa in più per mangiare o divertirmi piuttosto che per una stanza d’albergo in cui dormo solamente, ma è tutto molto personale.

Qui ho sempre alloggiato in piccole camere doppie sempre con finestra e moquette, letto matrimoniale, rigorosamente bagno privato e prodotti da bagno, phon e asciugamani inclusi, wifi gratuito e deposito bagagli.

Indirizzo: 31 Eccleston Square, a 450 metri dalla Victoria Tube Station

- The Grapevine Hotel ☆☆ 4 notti ( dal 4 al 8 Dicembre 2013) : 362€ per due persone con colazione inclusa

The Grapevine Hotel, Londra

Il Grapevine è una costante dei miei viaggi a Londra, ci sono stata tantissime volte, in quanto solitamente è piuttosto economico, per quanto di pochissime pretese. Qui vale lo stesso discorso del Jubilee: dipende tutto da quel che cercate. Qui troverete piccole, con moquette, alcune con la finestra (verificate sempre) e bagno privato (anche questo verificatelo durante la prenotazione), prodotti da bagno, phon, asciugamani inclusi, deposito bagagli gratuito così come il wifi.

Indirizzo: 117 Warwick Way, a 600 metri dalla Victoria Tube Station


Deposito bagagli a Victoria Station

Se hai intenzione di alloggiare nei quartieri di Victoria o Pimlico, allora la tua stazione dei treni e della London Underground di riferimento sarà Victoria Station.

Se dovessi aver bisogno di un deposito bagagli allora lascia che ti consigli il migliore in termini di qualità prezzo: il Victoria luggage storage and convenience store.

Si trova fuori dalla stazione, proprio sulla strada per raggiungere tutti gli hotel che ti ho citato qui sopra e in cui solitmente alloggio. A differenza dai depositi che si trovano all'interno della stazione, questo è nettamente più economico: il prezzo è di 7£ a baglio per l'intera giornata. Ti garantisco che in stazione il prezzo è più del doppio (li ho provati io stessa) e che questo è il migliore in zona!


Come spostarsi a Londra

Londra è una città immensa e densa di cose da fare e da vedere, con attrazioni sparse su tutto il suo territorio. Pensare di muoversi solo a piedi è assolutamente impossibile, ma con la sua efficiente rete metropolitana si può raggiungere facilmente ogni punto.

Ciò non significa prendere la metro 10 volte al giorno: se sei un buon camminatore allora ti consiglio di esplorare la città quartiere per quartiere, magari utilizzando la metro per andare e tornare in modo da ottimizzare tempi e costi.

Se state organizzando un viaggio a Londra low-cost allora sicuramemente ti consiglio di evitare di utilizzare il taxi: è costosissimo e personalmente lo trovo anche un mezzo molto scomodo e lento.

Ecco tutto quello che devi sapere su come muoversi a Londra senza spendere tanto.

London Tube

La metropolitana di Londra, meglio conosciuta come Tube o anche Underground, è la più estesa ed efficiente d'Europa con un totale di 11 linee e 274 stazioni: è sicuramente il mezzo migliore da utilizzare a Londra, in quanto comodo e rapido.

Mappa Londonn Tube

Ad un primo impatto potrebbe sembrare difficile orientarsi, ma non appena avrai preso un po' di confidenza con le linee, muoversi sarà davvero semplice: ti garantisco che quella di Londra è la metro più organizzata, pratica, sicura e pulita che io abbia mai visto.

Per viaggiare sulla London Tube hai varie possibilità:

  • Acquistare la Oyster Card: una carta ricaricabile dove puoi caricare del credito, attivare gli abbonamenti e funziona anche per gli autobus. Il costo della carta in sè è di £7,00 e ti viene rimborsato quando restituisci la carta al termine del viaggio. Una volta acquistata la tua Oyster puoi utilizzare l’opzione "pay as you go", ovvero pagare ogni volta che fai una corsa oppure attivare gli abbonamenti chiamati Travelcard: per la metro troverete il biglietto giornaliero (£8,10/€9,40), l'abbonamento settimanale (£38,40/€43,90) e quello mensile (£147,50/€168,60).

  • Utilizzare una qualsiasi carta di credito contactless in tuo possesso oppure le app di pagamento su smartphone/iPhone come Apple Pay o Google Pay: può essere usata tranquillamente come Oyster Card in modalità "pay as you go". Costi e funzionamento sono identici: ai tornelli della metro ti basterà appoggiare la tua carta contactless, così come quando dovrai uscire.

Ricorda che sia per la Oyster Card che per la carta di credito contactless esiste un limite giornaliero chiamato CAP(£8,10): una volta raggiunto, gli ulteriori viaggi nelle zone 1 e 2 non vengono addebitati. Un’altra cosa da sapere se hai intenzione di utilizzare la London Tube è infatti che funziona secondo un sistema tariffario a zone che divide la città in zone, dalla 1 (la più centrale) alla 9 (la più distante): le principali attrazioni della capitale si trovano nelle zone 1 e 2.

Ultima cosa fondamentale ma super utile è che la metropolitana funziona fino a mezzanotte ma il Venerdì e il Sabato alcune linee circolano anche tutta la notte: Central Line, Jubilee Line, Northern Line, Piccadilly Line e Victoria Line. Negli orari di punta, ovvero la mattina dalle 7:40 alle 9:30, e nel pomeriggio dalle 17 alle 18:30, la London Tube è sempre affollatissima, soprattutto in centro.. io ti consiglio di evitarla in questi orari perché può essere un'esperienza poco piacevole per la calca sui binari e per i tempi che si allungano a dismisura.

London Underground, Londra

Ultimamente io utilizzo la carta di credito contactless o il telefono con Apple Pay ma comunque sempre in modalità "pay as you go": tendenzialmente utilizzo la metro una o due volte al giorno, magari a inizio e fine giornata, per cui è l’opzione più conveniente!

Per essere sempre al corrente dello stato delle varie linee controlla il sito ufficiale aggiornato in tempo reale. Se ti dovesse servire ecco la London Tube Map.

Autobus rosso a due piani, Londra

Bus a Londra

La rete degli autobus di Londra raggiunge ogni punto più periferico della città e il metodo di pagamento è molto comodo, come per la metropolitana ma non è un mezzo consigliato ai turisti. E’ troppo condizionato maggiormente dal traffico cittadino e la sua grande quantità di itinerari e linee lo rende poco maneggevole e intuitivo.

Piuttosto, tra le esperienze da fare c'è quella di salire sul classico bus panoramico rosso a due piani.


App utili per i tuoi spostamenti a Londra

TfL Go app

L’app TfL Go app è uno strumento utilissimo per chi è alle prime armi con la London Tube e non ha dimestichezza con le varie linee e i cambi. Se si tratta del tuo primo viaggio a Londra allora ti consiglio di scaricarla, sia che tu abbia il sistema iOS o Android l’app è disponibile gratuitamente per tutti.

L’app mostra in tempo reale il funzionamento delle varie linee della metro, degli autobus, della London Overground, l’affollamento e gli orari, e ti permette di cercare qualsiasi posto o indirizzo di Londra e vedere come ci si arriva.

Google Maps

Nonostante io abbia ormai molta confidenza con la metro di Londra e siano rare le volte in cui io debba ricorrere alla mappa, ogni tanto utilizzo la comodissima funzione ‘Indicazioni’ di Google Maps su cui, selezionando l’opzione dei trasporti pubblici, riesco a valutare varie opzioni per quel che riguarda i mezzi, gli orari e gli eventuali cambi.

Trovo che sia l’app più utile e comoda per avere una guida su come muoversi a Londra ma anche in qualsiasi altra città del mondo. Un aiuto indispensabile per qualunque viaggiatore, dal più esperto a chi è alle prime armi.



Altre informazioni utili per un viaggio a Londra

  • Il Regno Unito si trova in Europa ma in seguito alla Brexit NON fa più parte dell’Unione Europea per cui serve il passaporto per poter entrare nel paese. Non serve nessun visto nè pagare alcuna tassa per entrare, ma è importante avere un passaporto valido per l’espatrio. Io consiglio sempre di conservare il proprio passaporto in un'apposita custodia che lo protegga ma che allo stesso tempo sia comoda e maneggevole e permetta di estrarlo velocemente senza troppi traumatismi. Io ho recentemente cambiato il mio (non mi trovavo bene) e ne ho approfittato per prenderlo anche ad Enrico. Ho scelto un portapassaporto piuttosto economico ma compatto con elastico per chiuderlo, ideale anche per riporre tessere e carte varie ma soprattutto la sim.. c'è di tantissimi colori: ovviamente noil'abbiamo preso rosa e nero!

  • A Londra la moneta in vigore è la Sterlina britannica: £ ed è anche chiamata pound. In generale il cambio Euro - Sterlina non è mai favorevole: normalmente la Sterlina ha un valore maggiore dell'Euro con un cambio che si aggira attorno a 1£ = 1,16€;

  • Sinceramente ti sconsiglio di cambiare del denaro per avere le Sterline in contanti: Londra è una città molto moderna e al passo con i tempi, oramai si paga ovunque con la carta di credito. I soldi in contanti si utilizzano davvero poco, anche nei mercati praticamente tutti gli stand hanno il pos;

  • Il fuso orario di Londra è quello dell’Europa Occidentale, sul meridiano di Greenwich (GMT), un’ora indietro rispetto all’Italia tutto l’anno, in quanto l’ora legale è in vigore anche nel Regno Unito;

  • Notoriamente il meteo di Londra, come in generale quello inglese, è molto mutevole e tendenzialmente piovoso. In valigia vi consiglio di mettere una giacca impermeabile in qualunque stagione andiate e magari anche uno di quegli ombrellini da viaggio, scarpe comode e possibilmente impermeabili - io con i miei Dr. Martens 101 Vegan sono sempre comodissima e calda. linea generale il miglior consiglio che ti possa dare è quello di vestirti a strati e di portare poche cose in modo da avere abbastanza spazio per gli acquisti che sicuramente farai in città;

  • Non mi stancherò mai di consigliarti il marsupio Fjällräven Kånken: da quando l'ho scoperto non me ne separo mai: è estremamente comodo, spazioso e mi permette di girare nei posti più affollati senza timore che mi possano rubare qualcosa perchè riesco sempre averlo comodamente sott'occhio!

  • Io consiglio sempre di avere in valigia anche un pacchetto di cerotti Compeed che possono tornano sempre utili, non si sa mai;

  • Non dimenticarti di portare la tua Polaroid o una fotocamera usa e getta per creare ricordi unici scattando fotografie divertenti e entrare nel vero spirito londinese un po' anni 90' e alternativo!

  • Ultima cosa ma non meno importante: non dimenticare gli adattatori per le prese elettriche! In Gran Bretagna servono infatti gli adattatori Type G 230V-50Hz - questo è il modello che utilizzo io e con cui mi trovo benissimo!


Quale guida scegliere per il tuo viaggio a Londra

Lonely Planet Londra

Se siete appassionati di guide di viaggio come me, o a maggior ragione se si tratta del vostro primo viaggio a Londra, allora vi consiglio di acquistare una bella guida in modo da essere pronti a ciò che vi aspetta nella vivace capitale inglese. Qui troverete tantissimi e utilissimi itinerari a piedi, ottime idee su cosa fare e vedere in città, tantissime mappe e cenni storici sulla mia amatissima Londra.

Questa che vedete è l'undicesima edizione, ed è la più recente, uscita nel 2018.

Io a Londra ci sono già stata tantissime volte, ma per quest’ultimo viaggio ho voluto mettermi alla prova ed acquistarla. Devo ammettere che anche per un’esperta della città come me è stata utilissima e mi ha permesso di scoprire tantissimi nuovi posticini molto interessanti!

Vi lascio qui il link diretto per acquistarla su amazon - Lonely Planet Londra

Se cercate qualcosa di più pratico e piccolo allora meglio orientarsi su una classica poket, fra l'altro è uscita recentemente (Giugno 2023) la nuovissima edizione - Lonely Planet Londra Poket.


quindi per riassumere..

ecco la tua Londra low-cost in 8 semplici mosse:

  • prenota un volo con una compagnia low-cost con largo anticipo e ottimizza la valigia viaggiando leggero;

  • cammina cammina cammina… è indubbiamente il miglior modo per visitare la città senza perdersi nulla e per scoprire splendidi angoli nascosti;

  • se devi scegliere un mezzo pubblico allora salta sulla London Tube: è sicuramente il modo più veloce ed economico per muoversi in città;

  • prediligi le attrazioni gratuite: Londra è piena di meravigliosi musei ad ingresso gratuito come il Museo di Storia Naturale, la National Gallery o il British Museum, ma anche altre attrazioni come lo Sky Garden; LEGGI ANCHE: 5 musei imperdibili (e gratis) a Londra

  • se vuoi assistere a uno dei famosi musical nei teatri londinesi, allora fai un giro a Leicester Square nel tardo pomeriggio: ci sono vari stand che vendono biglietti last-minute a ottimi prezzi;

  • quando paghi con la carta di credito scegli sempre di pagare nella valuta locale: il cambio al momento dell’addebito sarà tendenzialmente sempre più conveniente;

  • sfatiamo anche il mito che a Londra si mangia male o che per mangiare bene sia necessario spendere un capitale. Un’ottima soluzione economica ma anche deliziosa e super varia è offerta dai vari mercati e street food della città; LEGGI ANCHE: Ecco i 10 mercati di Londra che non puoi perdere - STREET FOOD & VINTAGE

  • se hai intenzione di fare shopping allora non perdere i numerosi mercati/negozi vintage sparsi per la città: sono un ottimo modo per risparmiare e per ridurre l’impatto ambientale.



Direi che a questo punto hai tutti le informazioni che ti servono per organizzare un perfetto viaggio a Londra risparmiando ma senza rinunciare al divertimento e alla qualità!

Se stai pensando di andare a Londra durante il periodo natalizio, non perderti l’articolo dedicato al Natale per scoprire tutti i Mercatini Natalizi della città e il delizioso street food che riempie le strade di Londra: Non è Natale se non è a Londra: 10 imperdibili attività natalizie nella capitale inglese

Per approfondire l’argomento cibo e cucina a Londra invece..


Spero che tu possa innamorarti di questa città così come la amo io.. fammi sapere cosa ne pensi e per qualsiasi domanda o necessità lascia un commento e ti risponderò il prima possibile!


 

Vuoi partire per Londra ma non sai da che parte iniziare? Allora lascia che ti presenti la mia mappa digitale della città. Grazie a questa mappa potrai avere una base su cui costruire il tuo intero viaggio.

Si tratta di una mappa privata su Google Maps su cui troverai:

  • più di 100 luoghi da visitare

  • i migliori spot fotografici

  • attrazioni e attività personalizzate in base alla mia esperienza

  • dove pernottare 

  • dove mangiare (pub, ristoranti, cafè, mercati e tanto altro)

  • sezione dedicata agli amanti di Harry Potter

  • sezione dedicata al Natale

Per ricevere la mappa GRATUITAMENTE puoi scegliere una di queste due modalità:

 seguimi su Instagram e richiedi la mappa direttamente tramite DM 

☞ iscriviti alla mailing list e richiedi la mappa qui sotto nei commenti o inviandomi una mail a: lethergo.it@gmail.com


 

Buon Viaggio!


Post correlati

Mostra tutti

1 Comment

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
Guest
Jul 11, 2023
Rated 5 out of 5 stars.

Grazieee

Like
bottom of page