top of page
  • Immagine del redattoreVanessa Valenti

Consigli pratici per organizzare un viaggio fai da te a Formentera

Se siete su questa pagina avete scelto Formentera come prossima meta per le vostre vacanze, o almeno state considerando di andarci.. bhe, lasciatevi dire che è una destinazione che si presa benissimo a un viaggio fai da te!

Ci sono poche e semplici cose da organizzare e da considerare: dove alloggiare, come raggiungerla e in che modo volete spostarvi una volta lì. Parleremo di tutto questo ma anche del periodo migliore per visitarla e vi darò qualche consiglio per dare un occhio di riguardo al portafoglio.


Dove alloggiare a Formentera

278€ in due per 5 notti

Abbiamo prenotato l’appartamento Timon su booking.com scegliendo come zona Es Pujols: vado sempre a colpo sicuro con questo paesino che è il centro nevralgico di Formentera. Qui troverete tutto: ristoranti, locali notturni, discoteche, supermercati e noleggi di auto e motorini (per saperne di più in merito ai ristoranti e ai locali di Es Pujols clicca qui). La trovo una scelta ottimale, mi permette di uscire la sera spostandomi a piedi se non ho voglia di guidare - se volete saperne di più riguardo a Es Pujols cliccate qui.

L’appartamento Timon è proprio all’inizio di Es Pujol, fra l’altro comodissimo se dal porto volete prendere l’autobus per arrivare all’alloggio. Ci siamo trovati benissimo: l’appartamento era spazioso: una camera da letto con armadio, un bagno (un po’ vecchiotto ma comunque pulito e dotato di asciugamani e prodotti da bagno), e un salotto con angolo cottura (ben attrezzato), che dava su un terrazzino. Inoltre l’appartamento è dotato di Wifi con connessione abbastanza buona!

All’esterno c’è la piscina con alcuni sdrai e anche un campo da pallavolo. Di fronte all’edificio c’è un comodo parcheggio gratuito per i motorini.

Lo staff è stato fantastico: noi siamo arrivati la sera tardi, quando la reception era già chiusa ma ci hanno mandato le istruzioni per entrare in casa tramite whatsapp e abbiamo comodamente fatto il check in la mattina successiva.

Inoltre sono stati carinissimi da rendersi disponibili nel prenotarci il traghetto da e per Ibiza a un prezzo scontatissimo!

Decisamente super consigliato!


Come arrivare a Formentera

Volo

A Formentera non c’è un aeroporto, per cui se avete intenzione di arrivarci in aereo la soluzione più comoda è quella di volare su Ibiza e poi prendere il traghetto per Formentera.

L’altra alternativa è quella di arrivarci in nave direttamente dalla Costa Spagnola.

Noi abbiamo prenotato un volo con Ryanair a Gennaio, spendendo 173€ a/r in due con i soli zaini. Abbiamo aggiunto una settimana prima di partire un bagaglio da cabina pagandolo 40€: ragionate sui bagagli al momento della prenotazione in quanto aggiungere subito delle valigie è molto più economico che farlo successivamente.

Sabato 14 Maggio BLQ 17:40 - IBZ 19:35

Giovedì 19 Maggio IBZ 15:20 - BLQ 17:05

Quando viaggio solo con lo zaino la mia scelta ricade sempre sul modello Borealis Classic - North Face, ormai mio fedelissimo e insostituibile compagno di viaggio. Secondo me è l’ideale per viaggi fino a 3-4 giorni, grazie alla sua capienza di 29 litri riesco sempre a farci stare tutto il necessario: ha tantissime tasche e scomparti utilissimi dal portaborraccia allo spazio imbottito per il laptop o tablet, e le cinghie per allacciarlo in vita e al petto mi permettono di tenerlo in spalla comodamente senza affaticarmi.

Per quel che riguarda il bagaglio a mano da cabina (la classica misura 55x40x20), noi abbiamo da poco acquistato il Duffel Base Camp North Face taglia S: è super capiente, si adatta bene al bagagliaio di auto e autobus e sta perfettamente nelle cappelliere degli arei! Decisamente consigliato!


Traghetto Ibiza - Formentera

Ci sono diverse compagnie marittime che collegano Ibiza e Formentera, più o meno veloci, e tutte partono dal porto di Eivissa (Ibiza) e arrivano a quello di La Savina (Formentera).

Noi abbiamo scelto di utilizzare Trasmapi, prenotando tramite lo staff dell’appartamento dove alloggiavamo, a un prezzo vantaggiosissimo: 38€ a/r a persona valido tutto il giorno (il prezzo includeva anche il biglietto a/r dall’aeroporto di Ibiza al porto). La traversata dura circa 30 minuti.

Tenete conto che con Trasmapi il biglietto costerebbe 48€ a/r senza autobus (30€ per i minori di 18 anni): una volta prenotato l’alloggio vi consiglio di sentire con lo staff se offrono questo tipo di servizio, risparmierete soldi e anche tempo una volta là.

Orari traghetto Formentera - Ibiza Trasmapi

Come raggiungere il porto di Ibiza dall’aeroporto

Raggiungere il porto di Ibiza dall’aeroporto è molto semplice: c’è un comodissimo autobus (Linea 10) che parte ogni 20-30 minuti, dalle 6:30 alle 23:30 circa. Ci mette un po’ ad arrivare a destinazione, in quanto non è un autobus diretto: fa tutte le fermate ma vi lascerà proprio davanti al punto di partenza dei traghetti!

Come raggiungere il porto di Formentera (a La Savina)

Anche andare e tornare dal porto di La Savina a Formentera è molto semplice: avete infatti tre valide opportunità.

  • prendere un taxi da/per il porto al vostro alloggio: sinceramente è sempre l’opzione più costosa ma se arrivate molto tardi la sera è sicuramente la più comoda. Considerate che dal porto di La Savina al nostro appartamento a Es Pujols abbiamo speso 14€, neanche malaccio in realtà.

  • Un’alternativa sicuramente più economica è quella di prendere l’autobus. La linea L1 è quella che va da La Savina a Es Pujols in circa 20 minuti per 1,8€ a testa.

  • L’ultima opzione, ma dipende molto da quanti bagagli avete, è quella di noleggiare il motorino direttamente a La Savina, appena arrivati (se avete intenzione di noleggiare un auto non si pone il problema dei bagagli). A La Savina, proprio di fronte al porto, ci sono tantissimi noleggi di auto e scooter: prendendolo subito eviterete di dover pensare ai trasporti da e per il porto.

Linea L1 bus Formentera

Come spostarsi a Formentera: scooter o auto?

Formentera in motorino

Bene, abbiamo prenotato l’alloggio, il volo per Formentera, ci siamo occupati del traghetto.. ora non resta che capire come muoversi sull’isola.

Formentera è piccolina, al contrario di Ibiza per cui è sicuramente più comodo spostarsi in auto: da una punta all’altra dell’isola ci vuole neanche un’oretta di guida, per cui il mio consiglio è quello di noleggiare uno scooter.

L’isola è piena di noleggi: ogni paesino ma anche vicino ad alcune spiagge ne troverete tantissimi e avrete l’imbarazzo della scelta. I prezzi sono più o meno gli stessi ovunque andiate, per cui non preoccupatevi e scegliete quello che vi è più comodo a livello di posizione.

Formentera in scooter

Se viaggiate in 2 noleggiate solo uno scooter: è più che sufficiente. Potrete scegliere fra varie cilindrate e grandezze: dai 50cc ai 150cc. Il cinquantino va benissimo, l’isola è piccola, le distanze da percorrere sono brevi!

Inoltre girare Formentera in scooter fra l’altro è splendido: i paesaggi rendono molto di più in motorino, fidatevi. Discorso diverso ovviamente se viaggiate in più di due persone o in famiglia: in questo caso è più conveniente noleggiare un auto.

Noi abbiamo noleggiato uno scooter 50cc direttamente a Es Pujols, presso LaSavina rental pagando 84€ in due per 4 giorni, compreso di assicurazione con copertura totale, per stare sul sicuro. Vi daranno anche i caschi, non preoccupatevi.


Budget per una vacanza a Formentera

Nonostante i paesaggi di Formentera siano selvaggi e l’atmosfera hippie, quest’isola non è di certo famosa per essere economica. Grazie alla sua bellezza, è diventata una meta particolarmente richiesta per cui se state cercando una destinazione per una vacanza low-cost, Formentera potrebbe non fare per voi.

Di certo con alcuni accorgimenti riuscirete a visitarla senza pesare troppo sul vostro portafoglio. Vediamo alcuni accorgimenti per risparmiare:

  • prenotate in anticipo, vi consente sempre di risparmiare sui prezzi e di avere ampia opzione nella scelta degli alloggi;

  • se non siete alla ricerca di una vacanza all’insegna della movida ma volete rilassarvi, optate per i mesi di Maggio o fine Settembre: fuori dall’alta stagione i prezzi si abbassano parecchio, sia sugli alloggi che nel noleggio dei mezzi;

  • scegliete un appartamento invece che un hotel: avere la cucina a disposizione vi permetterà di risparmiare qualcosa sui pasti. Noi abbiamo fatto quasi sempre colazione a casa e portato il pranzo al sacco in spiaggia facendo la spesa in paese;

  • da e per il porto utilizzate l’autobus invece che il taxi;

  • noleggiate uno scooter in 2 ed evitate le auto;

  • scegliete la spiaggia libera invece del noleggio di ombrellone e lettini: Formentera è selvaggia e ve la godrete molto di più, oltre che risparmiare un bel po’ di soldi. Per sapere quali sono le migliori spiagge di Formentera cliccate qui.


Quando andare a Formentera

Ses Illetes, Formentera, Isole Baleari, Spagna

Formentera si trova nelle Isole Baleari, in Spagna, ed è quindi caratterizzata da un clima tipicamente Mediterraneo. Di tutte le isole dell’arcipelago è sicuramente la meno piovosa, trovandosi più a sud.

I mesi di Giugno, Luglio e Agosto sono considerati alta stagione: in questo periodo l’isola si riempie di turisti ed è sempre molto affollata, un po’ troppo per i miei gusti. Sinceramente preferisco periodo un po’ più tranquilli, per godermi l’isola in tutta serenità. Le altre due volte sono andata a fine Settembre - inizio Ottobre, trovando un clima fantastico e l’isola non era mai troppo affollata.

Quest’anno abbiamo scelto di andare a metà Maggio e devo dire che è stata una scelta fantastica: era già tutto aperto e operativo e non c’era davvero nessuno. Ci siamo goduti l’isola come mai prima d’ora e il tempo era spettacolare. Di giorno caldissimo, mentre la sera bastava una giacca leggera per stare benissimo: magari ricordatevi una felpa da indossare in motorino nel tardo pomeriggio e la sera.

Non preoccupatevi per il vento: Formentera non è un’isola particolarmente ventilata; per quel che riguarda la temperatura dell’acqua, è generalmente abbastanza fresca, ma anche a Maggio noi abbiamo sempre fatto il bagno!

Prima di un viaggio al mare e per tutta la durata del viaggio utilizzo sempre degli integratori a base di Betacarotene per preparare la pelle al sole: aiuta a prevenire le scottature e garantisce una bella abbronzatura che dura nel tempo. Inoltre, mi raccomando: in qualsiasi periodo andiate, non dimenticate la crema solare e verificate sempre che non contenga oxybenzone, responsabile dello sbiancamento dei coralli e dannegiamento delle barriere coralline e che siano quindi certificate REEF FRIENDLY. Io utilizzo la linea Aloha Care della Hawaiian Tropic nella versione corpo e viso, entrambe con SPF30.


Cosa mettere in valigia per un viaggio a Formentera

  • Creme solari - Aloha Care della Hawaiian Tropic e crema dopo sole, meglio se con Aloe;

  • Burrocacao con SPF: Connettivina Sun Stick;

  • Occhiali da sole e un cappello;

  • Tantissimi costumi;

  • Una felpa o un giubbotto di jeans per la sera;

  • Un paio di ciabatte o sandali - io amo le mie Birkenstock Arizona Vegan;

  • Una action camera per fare video in motorino, filmare gli splendidi tramonti e creare indimenticabili ricordi su quest'isola mozzafiato - noi usiamo la Insta 360 Go2;

  • Una custodia impermeabile per il vostro Iphone/Smartphone e per fare le foto sottacqua;

  • Se avete in programma una gita in barca, magari a Espalmador, allora consiglio una bella sacca stagna (impermeabile) per riporre gli oggetti di valore come smartphone, portafoglio, chiavi ecc..

Calo d'es Morts, Formentera, Isole Baleari, Spagna

Siamo giunti al termine di questa piccola guida per organizzare in autonomia il vostro viaggio a Formentera, ora non vi resta che dare un'occhiata alle meraviglie che vi offrirà quest'isola (cliccate qui per scoprire cosa fare e quali sono le migliori spiagge) e fare le valigie!

Se siete interessati alla cucina di Formentera leggete anche la mia guida su dove mangiare a Formentera, fra splendidi ristoranti e meravigliosi chiringuitos da cui ammirare il tramonto.


Se cercate una guida per il vostro viaggio a Formentera allora vi consiglio la Lonely Planet Pocket Ibiza e Formentera: l’ultima edizione è super aggiornata e ricca di spunti interessantissimi essendo uscita il 31 Marzo 2023.


Buon viaggio!

Post correlati

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page