• Vanessa Valenti

La cucina portoghese: cosa e dove mangiare, da nord a sud!

Aggiornamento: 19 mar

Il Portogallo è un paese splendido che vi regalerà tantissime emozioni: dai paesaggi incredibili, alla cultura, fino a tavola!

Avrete l'imbarazzo della scelta fra i tantissimi prodotti tipici e le ricette tradizionali, per cui non ci resta che scoprire cosa e dove mangiare nel nostro viaggio in Portogallo, da nord a sud!


Torre de Belem, Lisbona, Portogallo

Non puoi dire di essere stato in Portogallo se non hai assaggiato questi piatti:

Baccalà

Baccalà, in Portogallo ne troverete a tonnellate, in tantissime preparazioni, fritto, stufato e impanato, e devo dire che anche io che normalmente non lo mangio, l’ho amato. E’ sicuramente l’ingrediente preferito della cucina portoghese, e si chiama Bacalhau.

Vi consiglio di assaggiare almeno queste due ricette:

  • Bacalhau á brás: ovvero filetti di baccalà e patate mescolati con uova, prezzemolo e cipolle;

  • Pasteis de bacalhau: crocchette di baccalà impanato e fritto, deliziose! Le troverete soprattutto in orario di aperitivo, da accompagnare a un buon vino portoghese.

Polpo

Se il baccalà è il re della gastronomia portoghese, il polpo viene sicuramente al secondo posto. Famosissimo è il Polvo à Lagareiro: in questa preparazione prima viene stufato, poi grigliato, rendendolo tenerissimo e succulento.

Quasi sempre viene accompagnato da una salsa a base di olio, prezzemolo e aglio accompagnato da patate al forno. Il polpo potrete facilmente trovarlo anche nella sua variante cruda, sotto forma di carpaccio.


Bifana

La Bifana è uno degli spuntini (chiamiamolo così) più famosi del portogallo, che troverete spesso in bancarelle o localini. Si tratta di un semplice panino con dentro fettine di maiale cotto in padella con un sugo saporito e leggermente piccante mentre il pane viene appena. Perfetta per un pranzo veloce ed economico.


Francesinha

Il piatto tipico di Porto per eccellenza, ma lo troverete anche in altre città Portoghesi. Sinceramente quando mi sono trovata nel piatto la mia prima Francesinha ero un po’ spaventata: l’aspetto non è fantastico e già alla vista intuirete che non è sicuramente un piatto dietetico, ma mi sono ricreduta al primo boccone; è sicuramente un’esperienza fondamentale da fare in Portogallo. Si tratta di un sandwich farcito con carne di manzo, salsiccia e altri prosciutti sopra cui viene versata una colata di formaggio fuso, e un uovo, accompagnato da una montagna di patate fritte annegate in salsa alla birra. Fidatevi, so che a parole non rende ma è veramente eccezionale!


Alheira

L’Alheira è un piatto storico al 1500 è si tratta di una specie salsiccia ma di carne di cacciagione o comunque di carne non di maiale.


Bife á Portuguesa

Il Bife à Portuguesa è un altro piatto della lista di cosa mangiare in Portogallo, sempre non leggerissimo: si tratta di una bistecca di manzo cotta con olio, burro, vino bianco e vari odori, servita con sopra fette di prosciutto crudo cotte in padella, e cosparsa di patatine fritte tagliate a fettine sottili. A volte si trova anche nella versione Bife com Ovo a Caballo, ovvero con un uovo fritto appoggiato sopra.

Sardine

A Lisbona vanno matti per i barbecue di sardine e in tutto il Portogallo troverete tantissimi negozi che ne vendono a tonnellate nelle classiche scatolette di latta. Le sardinhas assadas vengono servite su fette di pane al mais, su peperoni grigliati oppure su verdure lesse. Ideali come antipasto o agli aperitivi.


Taglieri di salumi e formaggi tipici

Come noi Italiani, anche in Portogallo è tipico servire splendidi e ricchissimi taglieri salumi e formaggi. I salumi sono diversi dai nostri, più affumicati, e con sapori più decisi, ma in egual modo squisiti. I formaggi più diffusi invece sono a base di latte di pecora e di capra, quindi anche qui troveremo un gusto più saporito e stagionato. Assolutamente da provare quindi un tagliere misto accompagnato da una degustazione di vini del Douro o dell’Alentejo.


Vino Porto e Vino Verde

Inutile girarci intorno, il vino fa parte, in maniera naturale, del pasto tipico portoghese: famosissimo il Porto (se siete a Oporto andate a fare una degustazione in una delle antiche cantine della città) e il vhino verde, il vino biancooriginario del nord del Portogallo.

Pasteis de Nata, Portogallo

Pasteis de Nata

Ed eccoci alla mia parte preferita del nostro tour culinario portoghese: i Pasteis de Nata… attenzione perchè creano una vera e propria dipendenza, sono troppo buoni! Io ne ho mangiati 1-2 ogni giorno per una settimana. Inventati a Lisbona, quelli originali vengono dal quartiere di Belém, e sono un’ottima idea per colazione o merenda: li troverete a circa 1€ ovunque in portogallo. I Pasteis de Nata sono piccole tortine di pasta sfoglia farcite con un’enorme quantità di crema; in cottura in forno si crea uno strato superiore caramellato. Il tocco segreto è assaggiarli con sopra una spolverata di cannella.


La Ginjinha

La Ginginha o anche semplicemente Ginja è il liquore nazionale portoghese, un vero must se siete in queste terre. Questo liquore viene prodotto tramite l’infusione in alcool delle amarene ed ha quindi un gusto dolce e fruttato. I portoghesi amano berlo fresco in bicchierini di cioccolato da mangiare al termine della degustazione.


Ma vediamo ora dove assaggiare queste delizie lungo il nostro viaggio on the Road in Portogallo, di città in città.


Porto

Scopri la città di Porto e cosa fare una volta qua : Porto

Folias de Baco

Folias de Baco, Porto, Portogallo

Folias de Baco è un ristorantino in pieno centro a Porto, un po’ nascosto nei vicoletti, se non lo cercate è difficile imbattercisi per caso, ma vale assolutamente la pena passarci. Piccolino, semplice e alla mano, ma delizioso: lo staff è stato super disponibile, ci hanno spiegato tutto il menù e prodotto per prodotto. Propongono varie opzioni di menù per una vera e propria esperienza nella tradizione portoghese: noi abbiamo scelto quello di carne (Flavours from Douro) per 15€ a testa, che includeva un calice di vino del Douro a nostra scelta, acqua, pane e olive, salumi vari, marmellata di mango, salsiccia alheira (ne abbiamo presa una di maiale e una di pollo,), un torricado (una specie di bruschetta tipica, provata sia al prosciutto che al tonno), e per finire caffè e dolce a nostra scelta, ovvero un egg Pudding. Ottimo rapporto qualità-prezzo: eravamo decisamente sazi e abbiamo speso pochissimo!


Casa Portoguesa do Pastel Bacalhau

La Casa Portoguesa do Pastel Bacalhau non è un ristorante, ma un negozio(??) non so bene come definirlo, specializzato solo ed esclusivamente in Pastel Bacalhau. Noi siamo entrati perchè incuriositi ed attratti dal locale da fuori ed effettivamente siamo stati totalmente rapiti dalla bellezza di questo luogo che sembra quasi una libreria. Ci abbiamo messo un po’ per capire che vendevano queste gigantesche crocchette di baccalà con all’interno un delizioso cuore di formaggio: delle vere opere d’arte, che valgono assolutamente il prezzo di 5€ l’una. Sono carissime, lo so, ma ne vale la pena, sia per la crocchetta in sè, che per l’ambiente. Se siete a Porto, fermatevici assolutamente!


Vinhas d’Alho

Vinhas d’Alho è un ristorantino molto carino e semplice, con possibilità di mangiare anche all’aperto, in cui siamo capitati passeggiando, venendo dalla Ribeira, situato sulla sponda del Douro. Ci siamo fermati al volo per pranzo e ce la siamo cavata con 10€ a testa, ordinando due semplicissime salada de salmao fumado (insalate di salmone) e una bella birra ghiacciata, rigorosamente Super Bock. A fianco a Vinhas d’Alho troverete tantissimi altri posticini simili, avrete l’imbarazzo della scelta: è un’area molto frequentata e le possibilità sono infinite.


The George Sandeman

The George Sandeman è il locale di una famosa fabbrica di vino portoghese.

Sul fiume Douro c’è un gigantesco locale con anche la cantina: noi l’abbiamo scelto per fare un aperitivo sulla sponda del fiume, godendoci un meraviglioso tramonto su Porto.

Abbiamo ordinato delle crocchette di baccalà, polpette di vongole, patatine fritte e due calici a testa di vino Porto )una delle loro specialità), per 21€ in tutto. Era tutto ottimo, per cui ve lo consiglio!

Inoltre è uno dei pochi locali che a quell’ora offre anche da bere senza dover per forza cenare!



Mercado Beira-Rio - Bacalhau do Porto

Per cena invece ci siamo spostati un po’ più avanti, poco distanti dal George Sandeman, al Mercado Beira-Rio: si tratta di un mercato coperto dove troverete tantissimi chioschetti tutti di cibo tipico portoghese, anche se prevale il pesce, soprattutto il baccalà in tutte le salse! Noi abbiamo scelto lo stand “Bacalhau do Porto, comida Portoguesa” e ci siamo sistemati nei vari tavolini al centro del mercato. Con 23.5€ abbiamo provato un mix di antipasti tipici e poi pane con baccalà cipolla e formaggio: non molto leggero ma delizioso! Se volete mangiare tipico senza spendere tanto e poter scegliere fra tantissimi piatti e locali, questo è decisamente il posto giusto.


Manteigaira - Fábrica de Pastéis de Nata

La pasticceria Manteigaira è stato il nostro punto fisso per la colazione a Porto: era a pochi metri dal nostro hotel, comodissima; ne troverete sparsi in tutta la città e l’abbiamo rincontrata anche per le vie di Lisbona.

Mi è piaciuta tantissimo perché la cucina è a vista, per cui potrete vedere dal vivo come vengono preparati i Pastéis de Nata.

Ovviamente la nostra colazione portoghese tipica era a base di questi deliziosi dolcetti, almeno due a testa ogni mattina: qui li troverete a 1,10€ l’uno, nella media portoghese direi, ed erano buonissimi!


Fabrica de Nata

Su Rua Santa Caterina, la via dei negozi di Porto, troverete la Fabrica de Nata, un’altra pasticceria specializzata in Pastéis de Nata: anche qui erano eccellenti, e fortunatamente costavano solo 1€ l’uno perche una tira l’altro!


Confeitaria do Bolhao

Sempre a pochi passi dal nostro hotel si trovava la Confeitaria do Bolhao: pasticceria e panetteria super tipica e rustica, prevalentemente frequentata dai locali. Qui troverete tantissime specialità sia dolci che salate, ideali per iniziare la giornata con il piede giusto.


Coimbra

Scopri Coimbra e la sua splendida università, tutto su cosa fare e come arrivare : Coimbra

Toca do Gato

Toca do Gato è stato una piacevolissima scoperta nel centro di Coimbra, fra strette stradine: sicuramente uno dei posti dove abbiamo mangiato meglio nel nostro viaggio: Enrico ha addirittura leccato il piatto! Una volta qui non fatevi ingannare: sì, è un posto super semplice e alla mano, con pochissimi tavolini e il proprietario sembra burbero e un po’ scocciato, ma vi giuro che merita in tutto e per tutto. Abbiamo mangiato divinamente: per iniziare pane e olive nere, che in Portogallo non mancano mai a tavola, un tagliere di formaggio e una bottiglia di vino del posto, delizioso, e come piatto principale polipo e patate, uno dei più buoni che abbia mai assaggiati in vita nostra. Per finire un mix di dolci di Coimbra fra cui il Pasteis de Santa Clara e Pastel de Tentugal. abbiamo speso 36€ a testa, decisamente meritati.


Lisbona

Scopri le meraviglie di Lisbona e come organizzare una gita di un giorno a Sintra : Lisbona e Sintra


A Brasileira Cafè

A Brasileira Cafè è uno dei più antichi e famosi caffè di Lisbona. Si trova in rua Garrett, nel quartiere storico dello Chiado. È sempre stato meta di intellettuali, inclusi il poeta Fernando Pessoa e gli scrittori Almada Negreiros, Jorge Barradas, Aquilino Ribeiro e Alfredo Pimenta. Una statua in bronzo di Pessoa è stata posata all'esterno del caffè: il poeta siede ad uno dei tipici tavoli del locale. Un po’ caro, e non così meraviglioso come lo avevo visto sulle foto, ma comunque se siete in zona un salto vale la pena farlo, è uno dei posti più famosi della città, e si trova in pieno centro. Attenzione ai prezzi, sono parecchio alti per la media portoghese!


Pastéis de Belem

La pasticceria Pastéis de Belem è la pasticceria di Pastéis de Nata più famosa di Lisbona, e si trova a Belem, dove sono nati questi dolci. E’ una delle tappe obbligatorie a Lisbona. Il posto è enorme, arredato in pieno stile portoghese, pieno di azulejos e con un giardino interno splendido. E’ molto tipico, e hanno una selezione di dolci e spuntini salati da fare perdere la testa. Tutto delizioso e con prezzi super accessibili: noi abbiamo provato un sacco di cose, ma quello che non può assolutamente mancare nel vostro ordine una volta qui ovviamente sono i Pastéis de Nata: i più buoni assaggiati in Portogallo. Qui potrete sia sedervi al tavolo che ordinare da asporto!


Padaria Portuguesa

Alla Padaria Portoguesa ci siamo fermati per colazione, è un forno-pasticceria in pieno centro di Lisbona, sulle vie principali dello shopping. Qui troverete delizie sia dolci che salate tipiche della tradizione. Ideale se avete in programma una mattinata in centro all’insegna dei negozi.


Mercado da Ribeira - Timeout Market

Il Timeout Market è una food hall situata al Mercado da Ribeira e che vi stra consiglio! Dentro questo “mercato coperto”t roverete tantissimi posticini che offrono cibo tipico portoghese, a base di carne o pesce, e poi dolci, e anche tanti altri piatti sfiziosi provenienti da tutto il mondo come il sushi. Potete ordinate quello che volete in più stend, provando più sapori, e poi gustare il tutto sedendovi in uno dei tanti tavoli al centro della Hall: il bello di questi posti è che potete prendere un po’ da tutti, senza dover per forza scegliere, cosa molto difficile data la vastissima scelta. Io ero totalmente indecisa, e ho scelto a caso una Francesinha senza sapere ancora di cosa si trattasse. Ragazzi, assolutamente da provare! Non fatevi ingannare dall’aspetto: quando mi è arrivata ero inorridita, ma dopo un boccone mi sono innamorata: per niente leggera, e sì, sembra un gran mappazzone, ed effettivamente lo è, ma giuro era uno spettacolo! Provatelo e mi direte!


Lisboa Tu e Eo

Lisboa Tu e Eo è una vera chicca che abbiamo scovato proprio dietro il nostro appartamento, nell’Alfama. E’ un posticino gestito da marito e moglie, molto carino, alla mano e piccolissimo, ma abbiamo mangiato divinamente in dei tavolini al centro di una piazzetta.

Per iniziare abbiamo preso una Tabla Mixta (un misto di salumi e formaggi tipici), poi una Salda de Polvo, una Sopa do Dia e il Bacalahu a Bras (una ricetta tipica della a base di baccalà e patate, molto semplice ma popolare). Per finire abbiamo preso el Melhor Arroz Du Mundo, una specie di Riso Latte, il tutto con una bottiglia di vino della casa.

Il conto era di 30€ a testa, decisamente ben spesi. Assolutamente consigliato!


Rua Nova do Carvalho - Pink Street

Rua Nova do Carbalho , più comunemente nota come Pink Street per il suo caratteristico asfalto di colore rosa e famosissima per gli ombrelli colorati appesi sulla strada, è uno dei luoghi più animati di Lisbona la sera, piena di giovani che si concedono una bevuta in compagnia. La strada è sempre affollata e piena di locali, tutti piccolini e caratteristici, dove bere ottime pinte di birra e drink particolari. Qui i prezzi sono un po’ più alti rispetto al Rossio: 4 drink e 2 shot li abbiamo pagati 30€ in tutto. Se siete in cerca di un po' di movida portoghese, questo è sicuramente il posto giusto per voi.


Algarve

Parti alla scoperta dell'Algarve on the Road : Algarve

Ca Piramin (Vila Nova de Milfontes)

Ca Piramin è un café al centro di Vila Nova de Milfontes, impossibile non trovarlo in quanto il paesino è minuscolo. Abbiamo pranzato con un hamburger per Enrico e un’insalata per me, con due immancabili birre Sagres per rinfrescarci.


Taberna da Mo (Lagos)

La Taberna da Mo è un ristorantino nel centro di Lagos, situato su una delle vie principali, dove una sfilza di locali vi offriranno l’imbarazzo della scelta per cena. Lagos è parecchio turistica ma con tratti comunque tipici, niente a che vedere con Albufeira. Abbiamo scelto questo posto per caso e siamo rimasti piacevolmente sorpresi. Per 52€ in due abbiamo mangiato una Salda de Tomate a Algarvia, una Sopa de Peize, un Bife da Vazia a Portuguesa, e del Polvo no forno al batatinha. Era tutto buonissimo, lo staff molto cordiale e disponibile: abbiamo mangiato sulla vietta godendoci la serata e l’atmosfera viviale del posto.


Old Tavern (Faro)

Old Tavern, Faro, Algarve, Portogallo

L’Old Tavern è sicuramente uno dei migliori ristoranti a Faro: situato nella parte vecchia, la più bella della città. Abbiamo mangiato nella piazzetta su cui da il ristorante, in una piacevolissima atmosfera: il cibo era decisamente eccezionale e tipico, con un menù diverso ogni giorno in base alla disponibilità dei prodotti. Noi abbiamo provato la Mixed Board (grandissima e ricchissima di salumi, formaggi, pane, olive e confetture) e un Pica Pao (manzo alla portoghese), immancabili le solite due pinte di birra, il tutto per 20€ a testa. Il cameriere era gentilissimo, coinvolgente e molto divertente, si è fatto anche un cicchetto di rum al miele insieme a noi, offerto da lui.


O Castelo (Faro)

Vi parlo di O Castelo a Faro più per la location che per il cibo: la vera chicca di questo posto è la terrazza sulla laguna e una parte di città, che al tramonto offre uno spettacolo impagabile. Qui abbiamo ordinato 1l di sangria bianca (ero super curiosa perchè l’ho sempre vista nella versione classica rossa) e due dolci deliziosi, spendendo solo 15€ in tutto.


Ora che sapete cosa e dove mangiare in ogni angolo del Portogallo, siete pronti per partire!

Qui le varie tapper del nostro viaggio on the road in Portogallo:

- Porto e Coimbra

- Lisbona e Sintra

- Algarve

Se ti servono informazioni pratiche su come organizzare un viaggio on the Road in Portogallo clicca qui.

264 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti